BIRMANIA pavimento 20 x 121 rettificato beige un eccellente gres effetto legno senza fuga

Finto parquet, pavimento finto legno accogliente e deciso

Molte volte nel valutare il pavimento più idoneo al nostro progetto abitativo, sovente capita d’imbatterci in alcune tipologie di piastrelle “finte” o comunque, davvero poco identificative, plastiche quasi.

Il pavimento di cui vogliamo parlare in questo articolo non è sicuramente un finto parquet che può essere inserito nella categorie di prodotto appena descritte. Dal carattere forte, come il legno che va ad emulare, questo gres effetto legno senza fuga è davvero eccellente.

I toni beige addolciscono e smorzano parzialmente questa sua importante personalità che lo distingue rispetto a molti altri finto parquet.

Tanti ci hanno scritto dopo averlo acquistato o, anche solo visionato. Impressionati (positivamente) dalle fiammature che il pavimento finto legno Birmania ripropone, rievocando i dettagli naturali, spesso davvero minuziosi del legno naturale, in un magnifico agglomerato di pasta ceramica.

piastrella finto legno Birmania beige multiplo

Un eccellente gres effetto legno senza fuga: il finto parquet Birmania

Abbiamo descitto e parlato dell’aspetto estetico della piastrella finto parquet Birmania, ma ora, vogliamo soffermarci anche su un altra importante caratteristica. L’idea del legno grezzo, naturale è espressa molto bene, le texture, il design di ogni singola piastrella, in un contesto complessivo di un pavimento, fa rievocare in maniera lampante le note calde e forti del prodotto naturale.

Benissimo, ma, non abbiamo ancora detto che, essendo un mattone rettificato, il finto parquet Birmania necessita di una fuga molto stretta che può arrivare anche fino a 2mm.

Se non amate quindi troppe “linee” tra le piastrelle del vostro pavimento e volete dare un’aspetto decisamente più uniforme, non c’è nulla di meglio del gres effetto legno senza fuga.

La piastrella è rettificata, dicevamo, può quindi essere posata mediante dei particolari distanziatori autolivellanti che ne migliorano e ne semplificano la posa, riducendo (come detto) anche la fuga tra una piastrella e l’altra.

Finto parquet Birmania e gli altri materiali

Parlato dell’estetica e delle qualità un po’ più tecniche di questo gres effetto legno senza fuga, vogliamo scrivere adesso di un’altra peculiarità da non sottovalutare. L’abbinamento/accostamento di una piastrella finto parquet (ad esempio) con gli altri materiali.

Premesso che se non cisono intoppi tecnici che pregiudicano specifici pose o accostamenti, è semplicemente il gusto e l’idea progettuale di ognuno di noi che detta le regole.

Detto questo, riflettiamo sulla versatilità del finto parquet Birmania accostato a materiali come.

L’acciao, il vetro (o pasta di vetro) le maioliche, naturalmente, la sempre “verde” pietra ecco alcuni esempi di abbinamenti. Sembrerà strano ma, nonostante l’aspetto possa apparire molto condizionante, in fase di accostamento ad altri prodotti, ci siamo resi conto che è un mattone particolarmente abbinabile e che si sposa in maniera esemplare con tanti materiali diversi.

A conferma di quanto appena detto c’è la continua crescita di consensi da parte degli addetti ai lavori, i progettisti che usano miscelare, contaminare il legno in situazioni moderne, urban, oltre ai naturali stili country o chabby chic stanno apprezzando davvero tanto il finto parquet Birmania in ogni suo aspetto.

Potrebbe interessarti