TERMOSIFONI DESIGN COSA C’E’ DA SAPERE

AAA Termosifoni diversi cercasi

Termosifoni design

Termosifoni design

Quanti di voi sono alle prese con la ristrutturazione di casa?

Chi ha pensato alle pareti?

Quanti sono che invece hanno già in mente il colore della cucina?

Chi ha scelto il pavimento finto legno?

Le piastrelle del bagno? (Rigorosamente in gres porcellanato effetto marmo, magari)

Si, ma i termosifoni?

Diciamo la verità, per quanto indispensabili nella vita quotidiana, chi sa perchè sono sempre degli elementi a cui badiamo poco. O meglio, ce ne ricordiamo solo quando è troppo tardi.

Presi infatti dai milleuno pensieri che ci avvillupano la mente, i caloriferi, termosifoni, termoarredi…insomma quanto di “calororso” possa esistere per riscaldarci nelle fredde sere d’inverno, scivola sempre via dalla mente.

Il nostro sguardo ricade poi su quei tubi, strani che fuoriescono dal muro (gli attacchi dell’acqua) e ce ne ricordiamo di botto…TROPPO TARDI …

I termosifoni design esistono ma, c’è solo un piccolo, piccolissimo dettaglio. Dovete ricordarvi di sceglierli (così come avete fatto per i sanitari per esempio) prima di realizzare gli impianti. Va da se, che il nostro installatore di fiducia, potrà ricordarci tutto questo, nella fase primordiale della ristrutturazione…SPERIAMO

Allora facciamo un rewind.

Parliamo un po’ di questi termosifoni design, di cosa ci aspettiamo sia in termini estetici che dal punto di vista delle prestazioni.

Per quanto concerne l’estetica, oggettivamente possiamo dire che i più particolari sono quelli in acciaio. Ah già, è vero, non abbiamo ancora mensionato i materiali di cui possono essere fatti, i nostri bei termosifoni design.

Andiamo per ordine allora.

Da piccoli, sapevamo che il termosifone era quel pezzo di metallo, bollente, posizionato sotto le finestre. In linea di massima non è cambiato molto da allora. Ora che siamo cresciuti, sappiamo esattamente di che tipo di metalli si tratta. Vediamoli nel dettaglio.

I MATERIALI

Alluminio: è il prodotto, più economico e meno accattivante dal punto di vista estetico. Ha la capacità di riscaldarsi subito, ma di raffreddarsi (una volta spenti) anche molto velocemente.

Acciaio: ha caratteristiche termiche molto performanti, un costo maggiore rispetto all’alluminio ed una serie di possibilità estetiche (forme e finiture) notevoli, se cercate termosifoni design sarà la scelta più gettonata.

Ghisa: il prodotto migliore dal punto di vista delle prestazioni termiche, un costo maggiore solitamente rispetto a quello in acciaio (comunque dipende anche dalle finiture del prodotto in acciaio). Un po’ retrò come stile.

GLI ATTACCHI

In generale, ogni tipologia di termosifone ha i suoi attacchi, in base alle dimensioni, al materiale, al design. Se abbiamo in mente di considerare i prodotti in alluminio, in realtà le dimensioni sono tutte molto simili. Fatelo presente al vostro idraulico, lui saprà cosa fare, anche perchè dovrà sviluppare (in funzione della vostra scelta) il dimensionamento dell’impianto.

Il discorso è un po’ diverso per quanto concerne i termosifoni design in acciaio o addirittura in ghisa. Resta invariato il discorso della scelta del materiale a monte per il dimensionamento. Il mio consiglio è di procuravi qualche depliant (li reperite con facilità nelle rivendite e sono DAVVERO ben fatti) con le caratteristiche tecniche del termosifone che vi piacerebbe installare e delle relative caratteristiche (anche termiche).

Guardate l’estetica, ma affidatevi sempre ad un professionista che possa darvi delle garanzie valide sull’efficacia della vostra scelta.

Avere termosifoni design, belli, bellissimi ma che non riscaldano non credo sia proprio il miglior modo di vivere la vostra casa.

dipinti di licheni stabilizzati

DIPINTI DI LICHENI STABILIZZATI

mattoni in vetrocemento

MATTONI IN VETROCEMENTO

ebaypavimenti-distanziatori-autolivellanti

DISTANZIATORI AUTOLIVELLANTI

ebaypavimenti portasalviette bagno

PORTASALVIETTE BAGNO

ebaypavimenti-come-imbiancare-la-casa

COME IMBIANCARE LA CASA

ebaypavimenti